Benvenuti sul sito del Gruppo Podistico

Chei di Riclûs

since 2006

Le nostre impressioni su alcune manifestazioni.

Trail Tremendo

Domenica 19 febbraio 2017, dopo uno stop forzato, sono ritornata a gareggiare.

Alle ore 09.00 io e altri 368 pazzi abbiamo affrontato i 25 km del 3° Trail Tremendo di Purgessimo,

una corsa che consiglierei a tutti, non solo per l’organizzazione, non solo per i paesaggi, ma per vivere una mattinata ricca di emozioni.

Dopo i primi 6 km, rapita dalla meravigliosa natura che mi circondava, con salite che sembravano non finire mai, a tratti così ripide da usare la forza delle braccia per raggiungere la salita successiva, sono arrivata al primo ristoro. 

Rinforzata di sali minerali e cioccolata, anche se il ristoro offriva molto di più, sono ripartita in direzione del Santuario di Castelmonte.

 

Dopo pochi km, forse per farci dimenticare la fatica, l’organizzazione ha avuto la brillante idea di farci trovare un ristoro volante di sola birra!!!!

Forse forse speravano che non ci accorgessimo delle discese che ci stavano aspettando da lì al traguardo.  

Accompagnati da un panorama suggestivo che solo le Valli del Natisone sanno offrire, l’arrivo si faceva sempre più vicino. 

Verso il 18 km la fatica non ha esitato a farsi sentire e credo che mi sia passata in testa per un nano secondo l’idea che non avrei corso più per almeno un mese…..si certo, non appena arrivata a traguardo stavo già pensando alla prossima gara!!

Dopo un bel piatto di pastasciutta e tanto stretching, sono ritornata a casa con le gambe a pezzi ma tanta felicità nel cuore!!

Francesca P.

1° Prova Coppa Friuli - Bertiolo

Sabato 18 marzo 2017, ho finalmente partecipato per la prima volta a Coppa Friuli.

La prima gara del circuito è stata proprio sabato a Bertiolo alle ore 16.00.

Sono arrivata sul posto con largo anticipo e ho subito ritirato il mio pettorale……numero 367!!!!!

Alle 15.30 io e i miei compagni di squadra abbiamo iniziato un breve riscaldamento, il primo caldo di stagione si faceva sentire….

Ormai le 16.00 erano vicine e noi ci avvicinavamo ai nastri di partenza. 

Non sapevo cosa mi aspettava, ma ero certa che, come in tutte le corse,  mi sarei divertita e così è stato.

Nei primi km filava tutto liscio, poi una piccola contrattura ha iniziato a farsi sentire ma, facilitata dal percorso pianeggiante e stimolata dall’adrenalina della competizione, ho stretto i denti e sono volata verso il traguardo, senza neanche accorgermi del ristoro del quarto km!!

Abituata a lunghi trail e mezze maratone, è sembrata una gara veramente breve.

Mi sono portata a casa questa prima tappa con poco più di 40 minuti, un posto a metà classifica e qualche doloretto ma tanta voglia di correre la seconda!!!

Francesca P.

28 maggio 2017 - Ed è di nuovo Bozzolo.

L’avevamo promesso agli “Amici del Cuore” di Bozzolo, veniamo a marciare e a correre anche quest’anno. 

La trasferta, effettuata in una giornata, non è stata facilissima. Partenza alle 4.15 da Racchiuso. A quell’ora non abbiamo incontrato traffico e tutto è andato ok fino alla prima sosta. Con il sole più alto, un pò di traffico in più, ma tutto molto gestibile. Siamo arrivati a Bozzolo prima della partenza e quasi quasi, riuscivamo a partire con lo sparo. Invece ce la siamo presa comoda e, dopo tutti gli altri alle 8.50, abbiamo affrontato i chilometri odierni con un sole a picco e un caldo soffocante.

 

 

 

 

 

 

Ovviamente, ci siamo divisi per andature e formatisi i gruppetti, abbiamo portato a termine la nostra fatica. Sulla fiasp odierna c’è poco da dire, siamo abituati ad altre altimetrie e paesaggi. Forse da queste parti il paesaggio è un pò monotono e a parte la grande folla alla partenza, incontrare persone è un’impresa.

Arrivati i primi CdR, l’organizzazione era già pronta per le premiazioni. Dapprima le donne competitive, poi gli uomini ed infine i Gruppi più numerosi. Noi ci siamo classificati al 9°posto con 16 presenze. Un buon risultato a visti i 310 km di lontananza da Racchiuso.

Contenti per il premio e rifocillati di tutto punto, Paolino e Gaspare si sono avvicinati verso il tavole del Commissario Fiasp per timbrare le tessere IVV. Sorpresa: il Commissario era andato via, gettando nell’angoscia i nostri due, orfani del timbro…

E allora… si va tutti a cambiarci.

Ci aspetta la visita al Centro “Don Primo Mazzolari”… imperdibile, soprattutto da quando abbiamo saputo che il 20 giugno, per la cronaca 2 (due) giorni dopo la nostra mitica “Atôr par Riclûs”, verrà in visita privata Papa Francesco.

Ma le nostre marciatrici potevano non visitare il furgoncino del venditore di frutta… nooo… e lo hanno praticamente “saccheggiato”!!!

Esaurita la fila per entrare nel Centro, ci presentiamo noi sedici. Una lunga introduzione del Responsabile e poi via a girare per le stanze e fare domande. Molto interessante.

Foto fatta da un tipo che aveva fretta

E viene l’ora della pappa. Anche quest’anno’ gli “Amici del Cuore” sono stati super gentili. Ci hanno ospitato insieme ad altri Gruppi nel loro “covo” e ci hanno rimpiazzato di bontà. Alla fine del pranzo, è stato come sempre brutto doverli salutare. La cosa positiva è che verranno da noi il 18 giugno e allora avremo l’opportunità di risalutarli.

Ciao Nicola e complimenti a tutto il tuo Gruppo.👋🏻 👍🏻

 

In un viaggio c’è il bello della partenza, l’andare a scoprire posti nuovi, fare nuove amicizie e c’è poi il bello del rientrare. E CdR nei rientri si diverte: canti, risate, chattate, dormite, un pò di tutto. Fino alla cosa più bella: rientrare a Racchiuso, con cena da Romana.

Ora ci aspetta un periodo bello pregno di impegni. Avremo tanto da fare e sarà bello riuscire quantomeno ad avere i risultati degli scorsi anni, soprattutto in termini di apprezzamenti.

Ad majora, CdR.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Aliquam tincidunt lorem enim, eget fringilla turpis congue vitae. Phasellus aliquam nisi ut lorem vestibulum eleifend. Nulla ut arcu non nisi congue venenatis vitae ut ante. Nam iaculis sem nec ultrices dapibus. Phasellus eu ultrices turpis. Vivamus non mollis lacus, non ullamcorper nisl. Pellentesque habitant morbi tristique senectus et netus et malesuada fames ac turpis egestas. Phasellus sit amet